Come funziona Echolink

 

Il sistema echolink  ha diverse modalità  di funzionamento.

In USER, cioè attraverso il PC collegato alla linea internet, l'operatore di stazione radioamatore dopo aver avviato il software e visualizzato la lista delle stazioni, effettua il QSO attraverso il  PC utilizzando la scheda audio dello stesso ed un semplice microfono. Solo in questo caso non viene usato il ricetrasmettitore.

In modalità  SYSOP  invece viene data la possibilità di realizzare un vero e proprio nodo. In questo caso abbiamo bisogno di costruirci o acquistare una piccola interfaccia per modi digitali da collegare tra PC e ricetrasmettitore.

Possiamo realizzare due tipologie di nodo :  Simplex o Duplex.

In Simplex, usando un semplice ricetrasmettitore fisso o portatile collegato al PC tramite interfaccia, Il qso in corso sulla piattaforma Echolink, viene trasferito al ricetrasmettitore locale tramite i segnali provenienti dalla scheda audio del pc  e  poi ritrasmesso  in una determinata frequenza scelta dal gestore del nodo. L'operazione inversa è invece quando il radioamatore  impegna via radio il sistema  . Il qso ricevuto dal link radio, viene inoltrato alla piattaforma Echolink raggiungendo tramite internet  tutto il globo. A volte si presentano  dei problemi nei QSO locali, soprattutto quando si trasmette in portatile. A causa della distanza, gli OM locali potrebbero non ascoltarsi tra loro, ma paradossalmente riuscire tutti  ad impegnare lo stesso nodo, con le conseguenze che possiamo facilmente immaginare. 

Per questo motivo,  spesso i radioamatori  decidono di realizzare un  ponte ripetitore che  trasla sia  il traffico proveniente dal pc, che  quello proveniente via radio. Inoltre i ripetitori, essendo  solitamente ubicati in una  zona strategica, favoriscono i collegamenti tra radio appassionati distanti  decine e decine di km.

Tanti OM non concepiscono i collegamenti radio effettuati con l'ausilio di Echolink, ma resta comunque  un  sistema  eccellente per comunicare  con tutto il mondo, anche con il  semplice ausilio di un ricetrasmettitore portatile.

Il gruppo A.I.R.C.I.N. utilizza la  Conferenza *ITARADIO*, messa a disposizione gratuitamente per  tutti gli OM all'interno della predetta  piattaforma.

Tanti radioamatori ed associazioni che gestiscono nodi link, hanno creduto nel progetto A.I.R.C.I.N.  :  collegare via radio tutto Italia  per scopi radioamatoriali e/o sperimentali !

 

Per avere maggiori informazioni invia una e-mail. da qui...